Meno di un anno fa , con la voglia di non far morire il ricordo di mio figlio David e di dare voce a tutte quelle persone che sono state vittime , nel silenzio e nella solitudine di bullismo o criminalità minorile , abbiamo fondato questa Associazione. Oggi 500 " mi piace" ; un traguardo inaspettato raggiunto grazie a tutto lo staff : determinato, intraprendente e motivato . Lungo questo percorso ho conosciuto ragazzi meravigliosi profondamente feriti , genitori coraggiosi colpiti a volte inesorabilmente e persone ed Associazioni determinate a collaborare insieme per contrastare il bullismo e non solamente con la prevenzione ma con testimonianze e proposte concrete . Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno dato il loro contributo e collaborazione a questa causa .
--- Paola

Nostra pagina facebook: http://www.facebook.com/associazionedavidegolia/

Approfittiamo di queste belle parole di Marcello per augurare a tutti i ragazzi un buon anno scolastico ... vi auguro di non aver mai bisogno di noi , ma in caso contrario ricordatevi che siamo pronti ad ascoltarvi ed aiutarvi.....

CARO alunno. Impara, fin da oggi, a fare ciò che ti piace. A non ridere della diversità di pensiero, e a cercare dentro te stesso il seme unico della tua abilità. INUTILE DARE TROPPO PESO ALLA SCUOLA. Che sia allora per te QUESTA un luogo di riflessione e di scambio, anche delle merendine durante la ricreazione, ma che rimanga comunque qualcosa di unico, di strettamente personale. Da oggi inizia per tutti voi un cammino importante. Non perdete tempo a guardare gli altri: come stanno, come vanno, cosa pensano, cosa dicono, come giudicano; perché SPERPERI IL TUO TEMPO PREZIOSO e perdi il centro del tuo percorso. Allora DAVVERO BUON INIZIO ANNO DI SCUOLA. E buon apprendimento delle competenze per la vita....salutatemi i vostri "prof"..........CONDIVIDEREEEEEEEEEEEEEEEE..........

[ da un post di Facebook di Marcello Riccioni / 11 Settembre 2017 - https://www.facebook.com/marcello.riccioni?hc_ref=ARRR9HT_aNBGuXzxi2KdvJvtxFLGgB-q5PQyKDo-LKtjBdIygUQFaESI_GNH5HiSCV0 ]

 

IL GRANDE SILENZIO. Il silenzio dell'indifferenza, di chi vede e non muove un dito, di chi subisce e non parla , di chi dovrebbe prendere posizione e non lo fa, di chi ha un grande cuore ma ha paura usare. Silenzio calpestato , indesiderato, impotente , troppo silenzio... noi tutti possiamo e dobbiamo rompere il muro del silenzio perché c è un momento per tutto nella vita... per cambiare, per crederci, per raccontare, per vivere e per sorridere . Come ? Amore... tanto amore incondizionato, per gli amici, per gli sconosciuti, per chi è in difficoltà, per chi deve crescere...per tutti quelli che hanno negli occhi un sogno.

--- David e Golia

I FRUTTI DELL'ALBERO
Se tuo figlio ti dice bugie, chiediti se tu dici sempre la verità...
Se tuo figlio alza la voce, chiediti se tu non urli mai...
Se tuo figlio fuma o beve, chiediti quante volte lo hai fatto davanti a lui.
Se tuo figlio non è felice, chiediti quanta serenità gli stai trasmettendo.
Se tuo figlio pensa solo ai soldi, chiediti quanto peso hanno nella tua vita.
Se tuo figlio è superficiale o non ha carattere, chiediti se ogni problema banale glielo risolvi tu.
Se tuo figlio non si confida, chiediti quante volte hai raccontato di te.
Se tuo figlio è sempre attaccato al telefonino o alla TV, chiediti quanto tempo ci passi tu.

La bontà di un albero si misura dai frutti che genera.
Ma a differenza dell'albero noi umani abbiamo una possibilità: cambiare.
Cambiando il nostro atteggiamento, possiamo cambiare la qualità dei nostri frutti.

Una madre ha scritto un romanzo nel quale racconta come ha salvato il proprio figlio dalla droga: cambiando radicalmente.

(Fonte/Libro: http://bit.ly/soffiaelasciami
by Ema Pesciolinorosso https://www.facebook.com/emapesciolinorosso )